*Scrivete le vostre e commentate le altre

logo-definitivo-xp.gifrisate.gifrisate-tom_e_jerry.jpgAlcune delle poche cose belle che non fanno male sono proprio le risate.

Penso che una barzelletta sia ancora lo strumento più efficace per provocare “LA RISATA”, magari quella risata che non si riesce a controllare, quella risata che provoca il pianto…. Che bello!

Scrivete le vostre barzellette e lasciate i vostri commenti su quelle che leggete, “piangiamo” insieme!

163 Risposte to “*Scrivete le vostre e commentate le altre”

  1. Gottardo Says:

    Un carabiniere e sua moglie decidono di adottare un figlio. Vanno in Cambogia e scelgono un piccolo cambogiano di pochi mesi. Tornati in Italia si recano a Napoli dove ha sede l’Istituto di Lingue Orientali e chiedono al Direttore di poter frequentare i corsi di lingua khmer. “Come mai? ” chiede il Direttore. E il carabiniere: “Abbiamo adottato un piccolo cambogiano. Fra poco incomincera’ a parlare e vorremmo capire che cosa dice! “

  2. Gottardo Says:

    Il generale sta passando in rivista una compagnia di carabinieri: “Grinta!!! Aspetto bellicoso!!!… Aspetto bellicoso, ho detto!!! Sembrate un branco di orfanelle spaurite!! Ma guardateli! Petto in fuori!!! Sguardo fiero!!! Aspetto bellicoso!!!… NON VI FACCIO MUOVERE DI QUI FINCHE’ NON LO VEDO ! FORZA !!! FORZA FEMMINUCCE!!! GRINTA!!! ASPETTO BELLICOSO… “. Un carabiniere: “Speriamo che ‘sto cazzo di Bellicoso arrivi presto, senno’ ‘sto stronzo non ci fa manco magna’.. “

  3. Gottardo Says:

    Una donna entra in farmacia:
    – Per favore, vorrei dell’arsenico.
    Trattandosi di un veleno letale, il farmacista chiede informazioni prima di accontentarla.
    – E a che le serve, signora?
    – Per ammazzare mio marito.
    – Ah! capisco … pero’ in questo caso purtroppo non posso darglielo!
    La donna senza dire una parola estrae dalla borsetta una foto di suo marito a letto con la moglie del farmacista.
    -Le chiedo scusa, signora, bastava dirlo che aveva la ricetta!

  4. Gottardo Says:

    La moglie trascurata dice al marito, togliendosi lo slip:
    – La vedi questa? Si chiama lumachina: se la tocchi fa la bava, se non la tocchi fa le corna.

  5. Gottardo Says:

    Una donna ferma un taxi.
    – All’aeroporto, per favore.
    Dopo dieci minuti il tassista, guardando la signora nello specchietto, dice:
    – Sa, Lei è la terza donna incinta che oggi porto all’aeroporto.
    – Ma cosa dice, io non sono incinta.
    – Ma non è ancora arrivata all’aeroporto.

  6. Gottardo Says:

    Un tenente dei carabinieri si avvicina ad una prostituta.
    – Senta, quanto vuole per la mia compagnia?
    – Trenta euro.
    – Comapagniaaaa, avanti!

  7. Gottardo Says:

    Un elefante chiede ad una cammella:
    – Perché hai le tette sulla schiena?
    – Senti che domande fa uno che ha il pisello in faccia.

  8. Gottardo Says:

    Il nipote va a trovare il nonno in ospedale e gli chiede:”nonno, come stai? Hai bisogno di qualcosa?”. “Sì, caro nipote, portami 2 preservativi”. “Perchè, nonno?”. “Stamattina”, replica il nonno, “ho sentito i medici che parlavano di me e dicevano :”questo domani va a puttane”

  9. Gottardo Says:

    Una ragazza va da un prete per parlargli: “Padre, io ho comprato due pappagalline. Io volevo insegnargli a parlare, ma loro dicono solo una frase!”. “E cosa dicono? ” “Ciao, siamo due prostitute! Vuoi divertirti un po’?”. “Acc… Che scandalo! Fai così: io ho due pappagalli maschi a cui ho insegnato a pregare e leggere la bibbia! Li mettiamo vicini così i miei lo insegneranno alle tue!”. “Oh grazie, grazie infinite!”. La ragazza porta le pappagalle, le mette vicino a quelli del prete che stavano dicendo il rosario. Le due iniziano: “Ciao, siamo due prostitute! Volete divertirvi un po’?”. E un pappagallo all’altro: “Metti via la bibbia Frank! Le nostre preghiere sono state esaudite!”.

  10. Gottardo Says:

    Il marito sul divano mentre lei dorme in camera lui fa zapping col telecomando in tv.Trova un canale hard con una spogliarellista che inizia il suo show,lui arrapato dice “si vai,vai,sei bellissima MICA SEI COME QUELLA LAVATRICE..DI MIA MOGLIE!!!”lui sempre più arrapato spegne la tv poi va in camera chiama la moglie e gli dice”cara facciamo l’amore, ti prego….”lei si gira”MI SPIACE CARO LA LAVATRICE è ROTTA ,ORA LO STRACCETTO TE LO LAVI DA SOLO!!!!!!!!!!!!!”

  11. Gottardo Says:

    Tre amici si incontrano per prendere l’aperitivo al solito bar e discutono dell’ultimo week-end trascorso al mare. “io,con il mio ventitrè metri cabinato, ho veramente fatto un figurone con gli abituè di Saint-Tropez”; “Anch’io,ribatte un altro con il mio dodici metri a due alberi ho fatto un figurone con gli amici di Portofino”; Io,invece ribatte un terzo a Riccione,ho fatto un gran figurone con le tedesche, con il mio venti centimetri

  12. Gottardo Says:

    Un signore entra da un tabaccaio per acquistare un foglio di carta da lettere più la busta. Il tabaccaio gli chiede se la vuole per posta normale, raccomandata, prioritaria, espresso, aerea. Il signore ribadisce: Semplice! Il tabaccaio gli chiede se la vuole bianca o a colori. Il signore ribadisce: Semplice! Il tabaccaio gli chiede se la vuole per una relazione commerciale o familiare o intima. Il signore, irritato, sta per rispondergli sgarbatamente ma nel frattempo entra un tizio con un water sulle spalla che, faticosamente, poggia sul banco di vendita e dice calandosi i calzoni: -“Questo è il culo, questo è il cesso! Me lo vende ora un rotolo di carta igienica?”

  13. Gottardo Says:

    Ad un esame di Anatomia, uno studente si presenta non molto preparato; al termine della prova orale, il docente gli dice: “Guardi, non ci siamo proprio. Non potrei darle nemmeno il 18… E’ meglio che lei torni tra qualche settimana. Anzi, viste le sue carenze in materia, prenda questi…” e gli allunga una banconota da 20 Euro. Lo studente, stupefatto, li prende e ne chiede il motivo; “Ci sono delle signorine sulla Statale che ne sanno molto più di lei di anatomia: se vuole, vada a far ripetizione da loro!” gli risponde divertito il professore. All’appello successivo, lo studente si ripresenta e, con grande fatica, ottiene un 19; dopo aver firmato il voto sul registro, da al professore una banconota da 10 Euro. “E questa?” domanda il docente; il ragazzo risponde: “Sua moglie fa lo sconto studenti!”.

  14. Gottardo Says:

    Il presidente George Bush vuole aumentare la sua popolarità. Arriva in una scuola elementare e spiega il suo piano di governo. Chiede nel frattempo che i bambini facciano delle domande. Il piccolo Bob chiede la parola: – Signore, ho tre domande:

    1. Perché perdendo le votazioni alle urne Lei ha vinto le elezioni?
    2. Perché desidera attaccare l’Iraq senza motivo?
    3. Lei non pensa che la bomba di Hiroshima fu il peggior attacco terroristico della storia?

    In quel momento suona la campanella dell’intervallo e tutti gli alunni escono dall’aula. Al ritorno, Bush invita nuovamente i bambini a fare delle domande e Joe gli chiede: – Presidente, ho cinque domande da farle:

    1. Perché perdendo le votazioni alle urne Lei ha vinto le elezioni?
    2. Perché desidera attaccare l’Iraq senza motivo?
    3. Lei non pensa che la bomba di Hiroshima fu il peggior attacco terroristico della storia?
    4. Perché la campanella dell’intervallo ha suonato 20 minuti prima?
    5. Dov’è Bob?

  15. Gottardo Says:

    Due vecchietti ultra ottantenni sono seduti su una panchina al parco e chiacchierano del più e del meno. Ad un tratto passa una ragazza poco più che ventenne mentre fa jogging. Capelli neri lunghi, occhi verdi, glutei sodi e mentre corre i seni prosperosi ballano a destra e a sinistra. I due vecchietti la guardano passare e poi uno fa all’altro: “A quella lì serve un cazzo bello duro ….” e l’altro: “Anche a noi.”

  16. Gottardo Says:

    -“Dottore,mi ascolti, vado con un uomo e non mi basta, vado con due e non mi basta, vado con tre e non mi basta, con quattro e…..”-
    -“Signora, – la interrompe il medico – ma lei è malata!?!” -“Vede?…glielo spieghi lei a mio marito che è convinto che sia una ZOCCOLA!!!!!!

  17. Gottardo Says:

    Topolino si fa le topoline ed è contento. Paperino si fa le paperine ed è contento. Pippo……..non è contento

  18. Gottardo Says:

    “Dottore, ho un problema, faccio scoregge che non puzzano”. “Faccia sentire”. Il paziente scoreggia e il dottore: “La cosa e’ grave, bisogna operare”. “Al sedere?”. “No, al naso!”.

  19. Gottardo Says:

    Piccolo indiano dal dottore bianco. Grande capo niente cacca!. Porta questa pozione al tuo capo guarirà. L’indianino il giorno dopo ritorna; grande capo niente cacca. Il medico infastidito, prepara una purga potentissima e dice al piccolo, porta questo al tuo capo, vedrai funzionerà .L’indianino ritorna il terzo giorno dal medico e tirandolo per la giacca dice, DOTTORE, DOTTORE, GRANDE CACCA NIENTE CAPO!!!!!!!

  20. Gottardo Says:

    Legione Straniera, arriva la recluta ed il sergente nel fargli visitare la caserma, passa davanti alle stalle e dice alla recluta: -“…E detta tra di noi, ricordati per quando anche tu ne avrai bisogno, che qui c’é la cammella ” e la recluta fa capire con un gesto di disprezzo che della cammella non ne vuole sapere. Passano però i mesi e questi torna dal sergente per chiedere della cammella, il sergente si fa una risata e lancia le chiavi alla recluta, ricordandogli il gestaccio fatto il primo giorno, che se ne va tutto rosso in faccia. Dopo 30 minuti rientra, riconsegna le chiavi al sergente e questo stupito gli fa: -” Ma come, sei già qua dopo solo mezz’ora???” -” Be… si signor sergente, perché, gli altri quanto ci stanno???” -” Minimo due ore, ora che prendono la cammella, la sellano e vanno in paese a cercare una puttana..a trattare sul prezzo…”

  21. Gottardo Says:

    TEMA: Parlate dei poeti del 1800: SVOLGIMENTO Di Pierino : I poeti del 1800 sono tutti morti.

  22. Gottardo Says:

    TEMA. Passa il treno. SVOLGIMENTO di Pierino : E io mi scanso

  23. Gottardo Says:

    La moglie: “Caro, ti piace il mio nuovo reggiseno?”. Il marito: “Ma a che ti serve, se non hai nulla da metterci dentro?”. La moglie: “E allora tu che le porti a fare le mutande?”.

  24. Gottardo Says:

    In un caserma dei Carabinieri a caso… -“Appuntato, passi che per lei il FATTORE DI POTENZA sia un contadino meridionale, passi pure che la ENCICLICA PAPALE sia la bicicletta del Papa, ma non posso proprio promuoverla se mi insiste che la COLONIA PENALE è un deodorante intimo maschile!!!”

  25. Gottardo Says:

    Un carabiniere all’altro: “Sono due mesi che mio figlio cammina”;
    “Chissà dove sarà arrivato” risponde l’altro.

  26. Gottardo Says:

    “Papà mi spieghi la differenza tra teoria e pratica?”
    “Vai da tua mamma e chiedile se per 250000 euro mi metterebbe le corna”
    Il bimbo va dalla mamma e chiede “ mamma per 250000 euro faresti le corna a papà?”
    “Sì”
    “La mamma ha detto di sì”
    “Vai da tua sorella e chiedi se per 250000 euro va con un altro ragazzo invece che col fidanzato”
    Anche la sorella risponde sì
    “ Ecco teoricamente ho in tasca 500000 euro ma in pratica ho due puttane”

  27. Gottardo Says:

    Un uomo affetto da problemi di sterilità, decide di farsi visitare da un famoso andrologo. Il dottore, dopo aver preso tutti i dati del paziente, gli porge una provetta: – Allora, per prima cosa prenda questa provetta, se la porti a casa e me la riporti con un campione del suo sperma. Ho un laboratorio di analisi che farà il conteggio degli spermatozoi. – D’accordo dottore. Cercherò di fare il prima possibile. L’uomo torna il giorno successivo, il dottore lo accoglie: – Buongiorno. Allora, ha fatto? – No, purtroppo. Ieri sono andato in casa e mi sono chiuso in bagno. Ho provato con la mano destra fino a che non mi sono stancato. Allora ho provato con la mano sinistra, ma non c’è stato niente da fare. Ho riprovato di nuovo con la destra senza alcun risultato. A quel punto ho chiamato mia moglie, sperando che almeno lei ci riuscisse. Ha provato con la destra ma non c’è riuscita. Poi ha provato anche con la sinistra… ma niente di niente. Allora le ho detto di provare con la bocca, lei lo ha fatto ma non è servito a niente. Presi dalla disperazione abbiamo chiamato la filippina!Ha provato anche lei prima con la mano destra e poi con la mano sinistra… ma niente! Ho detto anche a lei di provare con la bocca, poverina, si è impegnata, ma non è riuscita a fare niente di niente. Pensi che alla fine ci hanno provato mia moglie e la filippina insieme… niente anche così. Dottore… come cazzo si apre ‘sta provetta???

  28. Gottardo Says:

    Quattro signori un po’ avanti con gli anni si ritrovano al Club del golf per una partita. Terminata la partita vanno al bar, ma uno di loro viene chiamato al telefono e gli altri tre cominciano a vantarsi dei successi professionali dei figli: “mio figlio fa il broker e guadagna talmente tanto che ultimamente ha regalato una Ferrari ad un amico; tanto per lui sono sciocchezze?” fa il primo. E il secondo: “ah, niente a confronto di mio figlio. Fa il chirurgo e pochi giorni fa ad un suo amico ha regalato un cabinato; ma per lui sono spiccioli?”. Il terzo calca la mano: “Sì? Sapete cosa fa mio figlio? E’ avvocato e guadagna cifre colossali. Pensate che ad un suo amico per il compleanno ha regalato una villa; giusto un presente?”. Rientra il quarto e gli altri chiedono subito: “e tuo figlio? Cosa fa tuo figlio? Ha sfondato?” E lui: “Sfondato? Sì, ve lo dico io cosa ha di sfondato, quello schifoso? é un omosessuale, fa il ballerino spogliarellista in un locale per gay, ha un sacco di amanti. . .; è il mio cruccio. . .”. E il primo: “Lo spogliarellista? Mah, mi sa che non guadagni un granchè. . .”. E il padre dello spogliarellista: “No, guadagna una miseria da quel che so; pero’ i suoi amanti gli regalano di tutto. Pensate che ultimamente uno gli ha regalato una Ferrari, uno un cabinato e un altro per il compleanno addirittura una villa. . .?

  29. Gottardo Says:

    Ci sono tre amici nel bagno di un Autogrill a fare i loro doveri fisiologici. Il primo finisce, tira su la zip e inizia a lavarsi le mani in modo quasi maniacale, fino al gomito e usa 20 salviettine di carta per asciugarsi. Poi si gira verso gli altri due e fa: “Io studio alla Bocconi e innanzitutto ci hanno insegnato l’igiene!” Poi finisce il secondo, tira su la zip, si sciacqua la punta delle dita e si asciuga con una sola salviettina e fa: “Io studio all’Università Cattolica e innanzitutto ci hanno insegnato il rispetto delle risorse ambientali”. Il terzo finisce, si tira su la zip e esce dalla porta dicendo: “Io studio al Politecnico e innanzitutto ci hanno insegnato a non pisciarci sulle mani”…

  30. Gottardo Says:

    Appena uscita dalla doccia… lei si guarda allo specchio e pensa ad alta voce: “Che bello sarebbe avere le tette più grosse!”. Il marito – che ha sentito – invece di dire: “Ma non è vero amore!”, come suo solito, dice: – Se vuoi che ti crescano, devi passare un pezzo di carta igienica in mezzo alle tette per alcuni secondi! Molto dubbiosa, ma decisa a provare tutto, prende un pezzo di carta igienica e se lo passa in mezzo alle tette per alcuni secondi. Dopo gli chiede: – Ma quanto tempo ci vorrà? E lui risponde: – Devi farlo tutti i giorni per alcuni anni… – Ma davvero credi che passando un pezzo di carta igienica in mezzo alle tette tutti i giorni mi diventeranno più grosse dopo alcuni anni? – Se ha funzionato con il culo, perché no?

  31. Gottardo Says:

    John O’Reilly sollevò la sua birra e disse: – Brindo affinché possa trascorrere il resto della vita tra le gambe di mia moglie! Questo brindisi gli fece vincere il premio top al pub per il miglior brindisi della serata! Quando tornò a casa disse a sua moglie: – Mary, ho vinto il premio per il miglior brindisi della serata! E lei disse: – Davvero? E a cosa hai brindato? John, rimuginando, disse: – A che possa passare il resto della mia vita seduto in chiesa accanto a mia moglie… – Oh John, ma è meraviglioso! – Mary disse. Il giorno dopo Mary incontrò per caso uno degli amici di John. L’uomo ridacchiando le disse: – John ha vinto un premio ieri sera grazie ad un brindisi su di te, Mary! E lei rispose: – Oh si, me lo ha detto. Anch’io ero un po’ sorpresa. Sai, John è stato lì solo due volte negli ultimi quattro anni. Una volta si è addormentato, e l’altra volta ho dovuto tirarlo per le orecchie per farlo venire!!!

  32. Gottardo Says:

    Cosa fanno una Kawasaky ed una Suzuky in riva al mare? ….Aspettano l’Honda

  33. Gottardo Says:

    Un cacciatore entra in una armeria. – Buon giorno, vorrei il suo miglior fucile a palla, con il miglior cannocchiale che può offrirmi. Non mi interessa il prezzo, voglio il meglio.- Tutto contento il proprietario tira fuori un vero e proprio gioiello e si dilunga nelle spiegazioni. – Pensi che con questo cannocchiale distinguerebbe gli occhi di un coniglio a mille metri e con quest’arma potrebbe centrarlo. Anzi, faccia una prova. La vede quella casetta sulla collina a circa ottocento metri, inquadri una delle finestre e mi dica cosa vede. – Il cacciatore apre la porta del negozio, imbraccia il fucile e prende la mira. – Allora cosa vede? – – Vedo una donna che sta facendo sesso con un uomo, sembrerebbe un operaio.- Il venditore, resta interdetto. Strappa di mano il fucile al cacciatore, prende la mira, osserva bene, poi riconsegna l’arma e corre dietro il bancone. – Senta, quella che ha visto è casa mia e quella è quella gran vacca di mia moglie. Ora io ho qui due cartucce, se riesce ad ammazzare lei con un colpo in testa ed a castrare lui… il fucile glielo regalo.- Il cacciatore riprende la mira, controlla, per poi allungare la mano verso il bancone: – Me ne dia una sola di cartuccia. Da come stanno le cose… basta.

  34. Gottardo Says:

    Durante un colloquio di lavoro il direttore del personale esordisce: – Buongiorno, si accomodi e mi parli di lei… Il candidato: – Devo informarla che sono portatore di handicap! – Ma… un handicap grave? – Si, sono saltato su una mina durante il servizio volontario in Africa e ho perso i coglioni… Il direttore, estremamente comprensivo: – Non ha importanza. Lei comincerà da lunedì, gli orari sono dalle 8 alle 17 ma lei può venire per le 10… – Grazie, ma non voglio trattamenti di favore, posso venire alle 8 come tutti gli altri! – No, non se la prenda, noi arriviamo alle 8 ma fino alle 10 ci grattiamo i coglioni davanti alla macchina del caffè…

  35. Gottardo Says:

    Un giornalista della RAI va in Sardegna ad intervistare un vecchietto al suo centesimo compleanno e gli chiede: “Ma lei in 100 anni chissa’ quante cose avra’ visto. Ci racconti il giorno piu’ bello della sua vita”. E il vecchietto: “Il giorno piu’ bello della mia vitta e’ statto quando si e’ perso il montone. Si era perso il montone per i monti del Gennargentu. Due giorni e due notti per cercarlo. Alla fine quando lo abbiammo trovatto, per festeggiarre ce lo siamo inculato tutti quanti e abbiamo fatto una gran festa fino all’alba”. “Si’, ma capisce che questo aneddoto non possiamo raccontarlo in televisione; ci racconti un altro giorno bello della sua vita”. E il vecchietto riprende a raccontare: “Un altro giorno bello e’ statto quando si e’ persa la peccora. Si era persa la peccora per i monti del Gennargentu. Due giorni e due notti per cercarla. Alla fine quando la abbiamo trovatta, per festeggiare ce la siamo inculatta tutti quanti e abbiamo fatto una gran festa fino all’alba”. “Si’, ma anche questo non possiamo dirlo in RAI. Guardi, cambiamo domanda, ci racconti piuttosto qual e’ stato il giorno piu’ brutto della sua vita”. E il vecchietto: “Il giorno piu’ brutto della mia vitta e’ stato quando mi sono perso io…”

  36. Gottardo Says:

    Leggendo il giornale :
    – A New York un pedone viene investito ogni tre minuti… – Poveraccio, non fa neanche in tempo a rialzarsi.
    (Achille Campanile)

  37. Gottardo Says:

    Un carabiniere rivede un suo collega dopo un mese :
    – Sono stato un mese in coma.
    – Beato te che sei sempre in viaggio!

  38. Gottardo Says:

    In un caserma dei Carabinieri c’è l’esame di cultura generale per un concorso interno:… -“Appuntato, passi che per lei il FATTORE DI POTENZA sia un contadino meridionale, passi pure che la ENCICLICA PAPALE sia la bicicletta del Papa, ma non posso proprio promuoverla se mi insiste che la COLONIA PENALE è un deodorante intimo maschile!!!”

  39. Gottardo Says:

    Ci sono due carabinieri che vengono condannati alla pena di morte e devono decidere tra la sedia elettrica, la camera a gas e la ghigliottina. Il primo sceglie e dice: Allora, la ghigliottina non mi piace perche’ mi fa troppa impressione tutto quel sangue in terra, nella camera a gas mi sento mancare il fiato… vada… per la sedia elettrica Viene accompagnato nella sala della sedia elettrica e gli viene data la prima scarica, … e’ sempre vivo… la seconda, … e’ sempre vivo, … la terza al massimo voltaggio:… e’ sempre vivo. Allora secondo la legge il carabiniere viene graziato perche’ non e’ morto neanche dopo tre scariche. Mentre viene riportato fuori il graziato rivede il suo amico e gli dice: guarda che la sedia elettrica non funziona. Il secondo sceglie: Nella camera a gas mi sento mancare il fiato…la sedia elettrica….. NON FUNZIONA, vada per la ghigliottina!

  40. Gottardo Says:

    L’allenatore del Napoli, invia degli osservatori fidati in giro per il mondo per cercare una nuova punta in grado di far raggiungere la Serie A al Napoli. Uno degli osservatori gli dice di un ragazzo iracheno che, secondo lui, diventerà un fuoriclasse. Simoni va in Iraq a visionarlo, rimane ben impressionato e lo fa acquistare. Due settimane più tardi, il Napoli sta perdendo 4 a zero in casa a 20 minuti dalla fine. Simoni fa una sostituzione e manda in campo il ragazzo iracheno. Incredibile! Segna cinque reti negli ultimi venti minuti ed il Napoli vince. I tifosi sono in delirio, i giocatori, tutto lo staff ed i giornalisti lo adorano. Appena esce dal campo, chiama subito la mamma per raccontarle della sua prima partita nel campionato Italiano: – Ciao Mamma, indovina un po’?!? – le dice – Ho giocato per 20 minuti oggi, stavamo perdendo 4 a zero, ma io ho segnato 5 gol ed abbiamo vinto! Tutti mi amano, i tifosi, i giocatori ed i giornalisti. Tutti!!! – Bravo, – risponde la madre – adesso ti racconto della mia giornata: hanno sparato e ferito tuo padre per strada, io e tua sorella siamo state derubate e picchiate, e tuo fratello è entrato a far parte di una banda di ladruncoli! Tutto questo mentre tu ti stavi divertendo… Il giovanotto ci rimane malissimo: – Cosa posso dirti mamma… mi dispiace… – Ti dispiace??? TI DISPIACE??? Ma se è tutta colpa tua che siamo venuti a vivere a Napoli!!!

  41. Gottardo Says:

    Un poliziotto a cavallo sta aspettando il verde per attraversare la strada, quando una bambina su una bicicletta nuova di zecca si ferma accanto a lui. “Bella bici – dice il poliziotto – te l’ha portata Babbo Natale?” “Certo che me l’ha regalata lui” risponde la bimba. Dopo aver scrutato la bicicletta, il poliziotto consegna nella mani della piccina una multa da 5 euro. “La prossima volta – le dice – di a Babbo Natale di mettere sulla bicicletta una luce posteriore”. La bambina, per nulla intimorita, guarda il poliziotto e gli dice: “Bel cavallo, signore. Gliel’ha portato Babbo Natale?” “Certo che me lo ha portato lui” risponde il poliziotto con aria stupita. “Allora – continua lei – la prossima volta dica a Babbo Natale che i coglioni vanno sotto il cavallo, non sopra”

  42. Gottardo Says:

    Il reggiseno è uno strumento democratico perchè separa la destra dalla sinistra, solleva le masse e attira i popoli.

  43. Gottardo Says:

    Boy Scouts: bambini vestiti da cretino, guidati da un cretino vestito da bambino.

  44. Gottardo Says:

    Perche’ i carabinieri non inseguono mai i banditi per i campi? Perche’ cosi’ non rischiano di essere seminati!

  45. Gottardo Says:

    “Perche’ non bisogna raccontare barzellette ad un carabiniere al sabato?”. “Perche’ senno’ ride alla domenica a messa”.

  46. Gottardo Says:

    Un ragazzo entra in un bar e dice: “Ho una nuova barzelletta di raccontare sui carabinieri”. Un uomo, seduto ad un tavolo, dice: “Guarda ragazzo, io sono un carabiniere. E vedi il mio amico la’? Anche lui e’ un carabiniere. E quel uomo grosso seduto al tavolo e’ un carabiniere. Sei sicuro che vuoi raccontare questa barzelletta?”. Il ragazzo pensa un po’ e dice: “No. Non ho voglia di raccontarla tre volte”.

  47. Gottardo Says:

    Un comico sta raccontando delle barzellette al pubblico in un bar: “Adesso ve ne racconto una sui carabinieri”. Dal fondo della sala: “Guardi che io sono dell’arma”. “Bene a lei la spiego dopo!”.

  48. Gottardo Says:

    A scopo di beneficenza viene organizzata una partita tra l’arma dei carabinieri e la Polizia. Il campo scelto si trova vicino ad una ferrovia. Poco dopo l’inizio della partita passa un treno e fischia fortissimo. I giocatori della Polizia, pensando che la partita sia finita, se ne vanno via. Dopo circa mezz’ora segnano i carabinieri.

  49. Zì Funzin Says:

    A 4 anni, il successo è… non pisciarsi nelle mutande. A 12 anni, il successo è… avere degli amici. A 20 anni, il successo è… fare sesso. A 35 anni, il successo è… fare i soldi. A 60 anni, il successo è… fare sesso. A 70 anni, il successo è… avere degli amici. A 80 anni, il successo è… non pisciarsi nelle mutande

  50. Zì Funzin Says:

    Ci sono 2 bimbi in spiaggia il maschietto alla bimba dice: _guarda io ho la paletta _pure io!!! _io ho il secchiello _pure io!!! _e io ho il rastrello _pure io!!! stufato si guarda intorno _e io ho il pisellino e tu no! la bimba si guarda e scappa a piangere dalla madre… dopo poco torna tutta soddisfatta dicendo _ha detto mamma che da grande ne posso avere quanti ne voglio ahah!!!!!!! ;

  51. Zì Funzin Says:

    In treno, i passeggeri di uno scompartimento, tra cui e’ presente anche un carabiniere, per ingannare il tempo si trastullano raccontandosi aneddoti e barzellette. A un certo punto uno dei passeggeri, mostrando due fiammiferi chiede a gli altri: Secondo voi che cosa sono? E gli altri all’unisono … due fiammiferi! Sbagliato risponde il signore, sono due pesci. Come due pesci? Ribattono gli altri. Ma come non vedete che sono I..DENTICI. Allorche’ risata generale. Arrivato in caserma, il ns. appuntato, visto il successo avuto dalla battuta nello scompartimento, pensa di farsi bello con il proprio maresciallo. E in fatti, appena lo incontra: Buongiorno Maresciallo, secondo lei questi che cosa sono? Gli dice mostrandogli i due fiammiferi. Due fiammiferi. Risponde il maresciallo, dopo un attimo di esitazione per la domanda inattesa. Sbagliato, sono due pesci. Come due pesci? Chiede stupito. Ma come, non lo vede che sono U..GUALI?

  52. Zì Funzin Says:

    Una pattuglia dei Carabinieri di Napoli ferma ad un posto di blocco un’auto: Signore prego favorisca i documenti,fa uno di loro bene libretto a posto,assicurazione in regola,auto in ottime condizioni….però signore le devo comunicare che le devo fare comunque il verbale! Perchè,domanda sbigottito l’automobilista E perchè avete la targa di Napoli al contrario risponde con aria superficiale il carabiniere. Ma vedete che io sono di Ancona ribatte l’automobilista

  53. Zì Funzin Says:

    In un giorno di fittissima nebbia, un automobilista si ferma in un piccolo villaggio e chiede ad un passante: “Senta, mi scusi: c’è un cane nero in questo paese?” “No.” “un gatto nero?” “No.” “Un cavallo nero?” “No.” “mmmmm allora mi sa che ho investito il prete!”

  54. Zì Funzin Says:

    Un ragazzo entra in una farmacia e dice al titolare: – Dottore, mi dia un preservativo; la mia nuova ragazza mi ha invitato a cena a casa sua. Usciamo già da tre mesi e la cosa si sta facendo “calda”. Penso proprio che stasera le farò provare il biscotto…- Il farmacista gli dà il preservativo ed il giovane esce. Rientra immediatamente e dice: – Dottore, per favore, me ne dia un altro, perché anche la sorella della mia ragazza è un gran pezzo di gnocca; non fa altro che incrociare le gambe davanti a me e qualche volta le vedo anche la topa! Mi sa che anche lei vuole qualcosa, e, dato che stasera vado a cena da loro… sa com’è…- Il farmacista gli dà il secondo preservativo e lui esce. Come prima, rientra immediatamente e dice: – Dottore, forse è meglio che me ne dia un altro, perché anche la mamma della mia fidanzata è una gran topa! La signora, quando la figlia non c’è, mi si struscia addosso in un modo che mi fa impazzire, e siccome stasera vado a cena da loro, capisce…- Arriva l’ora di cena e il ragazzo è seduto a tavola a fianco della fidanzata, con la madre e la sorella di fronte. Entra il padre della fidanzata e si siede a tavola. Il ragazzo abbassa immediatamente la testa, unisce le mani e comincia a pregare: – Signore, grazie per questo cibo, bla bla bla, ti ringraziamo per questo cibo…- Passano cinque minuti e lui prosegue: – Benedici Signore questo pane, bla bla bla…- Tutti si scambiano sguardi sorpresi; la fidanzata gli si avvicina e gli sussurra all’orecchio: – Amore, non sapevo che fossi così credente!- E lui: – E io non sapevo che tuo padre facesse il farmacista!!!-

  55. Zì Funzin Says:

    Sono contrario ai rapporti prima del matrimonio; fanno arrivare tardi alla cerimonia

  56. Zì Funzin Says:

    Il dottore si era innamorato di una delle sue pazienti. Poco male, il fatto è che era un veterinario

  57. Zì Funzin Says:

    Mi sono accorto di essere invecchiato quando il giorno del mio compleanno ho speso più per le candeline che per la torta

  58. Zì Funzin Says:

    Un carabiniere all’altro: “Pensa, secondo una statistica ogni volta che respiro un uomo muore”
    “Hai provato a fare qualcosa per l’alito ?”

  59. Zì Funzin Says:

    A volte qualcuno perde una guerra, purtroppo c’è sempre qualcuno che la ritrova

  60. Zì Funzin Says:

    Chi non è sposato non sa cosa significhi tornare a casa e trovare calore umano, affetto e comprensione. Io lo so: significa che ho sbagliato casa

  61. Zì Funzin Says:

    2. Nell’intervallo tra due numeri di acrobazia il presentatore propone un gioco per coinvolgere il pubblico. Si tratta di superare tre prove per vincere un 100 milioni: 1) bere in 1 minuto 20 grappini; 2) tagliare la criniera di un ferocissimo leone; 3) sodomizzare una vecchia di 80 anni. Si presenta il primo: crolla dopo 10 grappini, il secondo ha troppa paura del leone, il terzo…. (inventate un po’ voi). Finche’ si presenta alla gara un aitante carabiniere di 20 anni, orgoglio dell’arma. In 30 secondi si scola i grappini. Poi, un po’ barcollante, entra nella gabbia, che viene celata al pubblico da un enorme telone. Inizia cosi’ una lotta furibonda che il pubblico puo’ solo intuire. Finche’, dopo qualche minuto, il ruggito di resa del leone; poi il silenzio. Il tendone si alza, il carabiniere, uscendo dalla gabbia, tutto stracci, esclama:”E adesso dov’e’ la vecchia che la rapo a zero!”.

  62. Zì Funzin Says:

    Un carabiniere al capitano mentre sta leggendo il giornale: “Capitano, e’ morto Tusi!”. “Ma no e’ impossibile: e’ in ferie!”. “Ma e’ scritto sul giornale: Incidente d’auto: morti 3, 4 con…tusi!”.

  63. Zì Funzin Says:

    Carabinieri al posto di blocco: “Non lo sa, signora, che non e’ consentito portare cani in auto?”. “Ma e’ di pelouche!”. “Guardi che non mi interessa di che razza è!”.

  64. Zì Funzin Says:

    Carabinieri: “Ieri ho comprato una cassetta di kiwi”. “Me la presti che’ la vorrei registrare?”.

  65. Zì Funzin Says:

    In chiesa un carabiniere chiede al parroco che ha un braccio fasciato: “Che vi e’ successo Don Salvato’? “. “Nulla figlioli, ho inciampato nel bide’ … e mi sono rotto un braccio!”. Quindi il parroco si allontana e rimangono soli i due carabinieri. “Marescia’, che cos’e’ sto bide’?”. “E che ne so! So’ dieci anni che non vengo in chiesa!!”.

  66. Zì Funzin Says:

    Il maresciallo sta ispezionando la caserma. Vede una cicca per terra e chiama il carabiniere piu’ vicino: “E’ tua quella cicca?”. “No, maresciallo, l’avete vista prima voi!”.

  67. Zì Funzin Says:

    Come si riconosce il computer dove lavora un carabiniere? E’ quello con il monitor sporco di bianchetto!

  68. Zì Funzin Says:

    Carabiniere preoccupato al collega: “Domani devo fare l’esame del sangue”. “E allora?”. “Si’, ma non ho studiato niente!”.

  69. Zì Funzin Says:

    Perche’ i carabinieri quando si lavano i denti sono circospetti? Perche’ usano la pasta del capitano!

  70. Zì Funzin Says:

    Un capitano dei carabinieri finalmente prende una licenza e raggiunge la moglie che si trova in villeggiatura sulla riviera romagnola gia’ da un mese. La notte il capitano (dopo un mese di astinenza) chiede alla moglie di scopare. Ma la moglie: “Ma, caro, sei pazzo, i bambini potrebbero sentirci”. “No! Stanno dormendo”. “Si’, ma se si svegliano?”. “Allora andiamo in spiaggia”. La moglie acconsente. In spiaggia mentre si danno da fare li scova una pattuglia della buoncostume: “Altola’. Favorisca i documenti”. Il capitano si presenta: “Sono il capitano xy, sono un vostro collega”. Il carabiniere mettendosi sugli attenti: “Comandi signor capitano! Lei puo’ andare, ma questa puttana la portiamo dentro. E’ gia’ la terza volta questo mese che la becchiamo a scopare in spiaggia!!!”.

  71. Zì Funzin Says:

    Un maresciallo manda l’appuntato a comprare un foglio di carta bollata da 20 euro . Arrivato dal tabaccaio, l’appuntato si accorge che il maresciallo non gli ha dato i soldi (!). -Vabbe’ – pensa – e’ sempre stato gentile con me.. ci penso io – . Cosi’ chiede al tabaccaio: – Vorrei un foglio di carta bollata da 20 euro ma per favore tolga il prezzo che e’ per un regalo!

  72. Zì Funzin Says:

    Due carabinieri passeggiano in riva al mare. Il primo guardando in basso: “Oh guarda! Un gabbiano morto!”. Il secondo guardando in alto: “Ah, si’? dove?”

  73. Zì Funzin Says:

    85. Un brigadiere incaricato dal maresciallo ogni giorno di comprare il giornale, decide di comperarne sette ogni lunedi’ in modo da darne uno ogni giorno per tutta la settimana. Un giorno il maresciallo chiama il brigadiere e gli dice : “E poi dicono che noi carabinieri siamo stupidi! Guardi, brigadiere, questo ingegnere di Torino, sono cinque giorni che va a sbattere con la macchina contro la stessa pianta!”.

  74. Zì Funzin Says:

    Incidente stradale con 2 morti e 4 feriti. Arti umani sparsi tra le macerie delle auto e sulla strada. Due carabinieri fanno il verbale. “Gamba destra vicino sportello posteriore sinistro Panda Rossa”. “OK, scritto”. “Braccio sinistro vicino sportello posteriore destro”. “OK, vai avanti”. “Testa di uomo barbuto accanto al guard-rail”. “Come si scrive guard… ?”. “Mmmm … (da’ un violento calcio alla testa) … testa di uomo barbuto in mezzo alla strada”.

  75. Zì Funzin Says:

    Fonogramma dei carabinieri mandati in guerra in Pakistan: “Abbiamo problemi con i monsoni”. Il Comando: “Sterminateli!”. Risposta: “Ma sono venti!”. Il Comando: “Fossero pure 1000…!”

  76. Zì Funzin Says:

    Un carabiniere, avendo ereditato un terreno, ha bisogno di disboscarne una parte. Casualmente il giorno stesso legge una pubblicita’ sul giornale: NUOVISSIMA MOTOSEGA TAGLIA 60 ALBERI L’ORA. “E’ proprio quello che mi serve!”. Si reca quindi al negozio e si rivolge al commesso: “Senta, ho letto di quella nuova motosega che taglia 60 alberi l’ora, ma e’ vero?”. “Certo signore! Pero’ costa due milioni!”. “Va bene, la compro lo stesso”. Il giorno dopo si sveglia di buon ora e si reca sul suo terreno. Taglia e taglia, ma abbatte solo 10 alberi. “Eppure mi hanno assicurato che tagliava 60 alberi l’ora, sara’ l’emozione, riprovero’ domani”. Il giorno dopo si sveglia ancora piu’ presto, fa una bella colazione e va sul suo terreno; taglia e taglia, ma riesce ad abbattere solo 15 alberi. “Porca troia, mi hanno fregato! Allora e’ proprio la motosega che e’ difettosa! Gliela vado subito a riportare”. Corre al negozio e dice al commesso: “Senta, a me proprio non va di essere buggerato! Questa motosega proprio non funziona! Rivoglio subito i miei soldi indietro!”. “Un attimo, signore, vediamo un po’ che tipo di difetto ha”. Allora il commesso mette la motosega sul bancone, tira la cordicella dell’accensione e VROOM, VROOOMMM. Al che il carabiniere: “Che strano! A me ‘sto rumore non me lo faceva…!”.

  77. Zì Funzin Says:

    Perche’ i carabinieri sono in sciopero? Perche’ oltre alla paletta vogliono il secchiello!

  78. ER POMATA Says:

    Ieri mi ero appartato in macchina con una mia amica. Era notte e i finestrini erano appannati. Ad un certo punto bussano alla portiera, tiro giu’ per qualche centimetro il vetro del finestrino e vedo la faccia di un carabiniere che mi dice: “Cosa sta facendo?”. Per nulla intimorito gli dico: “Sto facendo all’amore”. E lui: “Non lo sa che e’ proibito? C’e’ una multa di 200.000 lire!”. A quel punto la mia ragazza esclama: “Pero’, un po’ salata come multa! “. E il carabiniere: “Ah, siete in due! Allora la multa e’ di 400.000 lire!”

  79. ER POMATA Says:

    Carabiniere in attesa in sala parto. Nasce un negretto. L’infermiera: “E’ suo?”. “Puo’ darsi, mia moglie brucia sempre tutto!”.

  80. ER POMATA Says:

    Carabiniere telefona al dottore: “Dottore, corra subito, il maresciallo si e’ ingoiata la penna!”. “E voi intanto cosa state facendo?”. “Beh, usiamo la matita!”.

  81. ER POMATA Says:

    Due carabinieri hanno esplorato la campagna per ore e ore. Uno dei due, molto stanco, dice all’altro: “Che ne diresti di fermarci un po’ sotto un albero a fare un pic-nic?”. “Si’, ma prima vorrei mangiare un boccone!”

  82. ER POMATA Says:

    Un carabiniere sta pitturando il soffitto della caserma sporcando di vernice per terra. Entra il maresciallo: “Potevate mettere un foglio di giornale sotto la sedia”. “Grazie, ma ci arrivo lo stesso!”

  83. ER POMATA Says:

    Posto di blocco dei carabinieri: “Alt! Documenti”. E dall’auto si sporge un tizio dicendo :”Digos”. E il carabiniere: “Los documentos, por favor!”.

  84. ER POMATA Says:

    Un giovane carabiniere bussa alla porta di una nota casa ove lavora una prostituta. L’avvenente signora apre e chiede per la prestazione 100.000 lire. Il giovane carabiniere risponde: “E’ troppo per me, ti prego fammi uno sconto!”. La signora: “OK visto che sei giovane e carino facciamo 50.000”. Il carabiniere: “Mi sono appena arruolato; e’ troppo” e la signora via via sconta fino ad arrivare a 10.000 allorche’ il giovane carabiniere dichiara che e’ ancora troppo e lei di rimando: “Ma quanto hai in tasca?” e il carabiniere: “Ho 5.000 lire!”. Indignata la prostituta ribatte: “Con 5.000 lire puoi andarti a fare una sega” e gli sbatte la porta in faccia. Dopo 10 minuti la signora sente nuovamente bussare ed aprendo la porta trova il carabiniere un po’ affaticato che le porge 5.000 lire e se ne va.

  85. ER POMATA Says:

    La barzelletta di sopra è vecchia si usavano ancora le lire

  86. ER POMATA Says:

    Quattro carabinieri in auto si fermano davanti ad una puttana: “Quanto vuoi?”. “50 davanti, 80 di dietro”. Uno dei carabinieri di dietro: “Perche’ a noi fa pagare di piu’ ?”.

  87. ER POMATA Says:

    Carabinieri: “Brigadiere, sua moglie ha rischiato di annegare! Ha bisogno della respirazione artificiale”. “No no, ho i soldi! Voglio la respirazione vera!”.

  88. ER POMATA Says:

    Un carabiniere torna in caserma ferito dopo aver sedato una lite in un bar. Il maresciallo: “Sei rimasto colpito nella rissa?”. “No, nelle palle!”.

  89. ER POMATA Says:

    Due carabinieri sono soliti mangiare insieme al ristorante. Un giorno il maresciallo ne trova uno da solo e gli chiede il motivo; lui risponde : “Il mio collega e’ nel ristorante di fronte; il dentista, siccome aveva un dente che gli faceva male, gli ha detto di mangiare dall’altra parte”.

  90. ER POMATA Says:

    Carabiniere sta salendo sulla Torre degli Asinelli. Ad un certo punto, stanchissimo, incontra una donna incinta in discesa: “Quanto manca?”. E la donna: “Tre mesi”. “Urca, sara’ meglio che scenda!”

  91. ER POMATA Says:

    Carabinieri: “Maresciallo, posso prendere il furgone della caserma?”. “E che cosa ne deve fare?”. “Sa, ho vinto un soggiorno a Parigi e vorrei andare a ritirarlo!”.

  92. ER POMATA Says:

    Al bar dello spaccio della caserma dei carabinieri: “Che gelati ci sono?”. chiede il commilitone. “Vaniglia e cioccolato” risponde con voce molto roca il carabiniere di turno al bar. “Che hai la laringite?”. “Macche’ … ho solo vaniglia e cioccolato!”.

  93. ER POMATA Says:

    Alcuni tizi al bar stanno raccontando delle barzellette sui carabinieri. Alla fine uno dei tizi chiede: “E lo sai che differenza c’e’ tra un carabiniere e uno stronzo?”. Uno dell’arma li’ presente a questa ennesima barzelletta non ci vede piu’, si alza e dice: “Io sono un carabiniere in borghese! Basta con queste barzellette!”. Afferra il tizio per la collottola e lo sbatte contro la parete: “Allora, dillo a me che differenza c’e’ tra un carabiniere e uno stronzo?”. Il tizio, spaventato, grida: “Nessuna, nessuna!”. E il carabiniere (piu’ calmo): “Ah, ecco: mi pareva”.

  94. ER POMATA Says:

    Carabiniere telefona all’ufficio informazioni dell’aeroporto: “Quanto tempo impiega il volo Bologna-Roma?”. La centralinista: “Un attimo…”. E il carabiniere: “Grazie” e riattacca.

  95. ER POMATA Says:

    Un carabiniere osserva una vetrina di un negozio e poi entra dentro: “Quanto vengono quelle fisarmoniche in vetrina?”. Il commesso gli risponde: “Lei e’ un carabiniere, vero? Noi vendiamo solo termosifoni!!”.

  96. ER POMATA Says:

    Tre carabinieri si ritrovano a parlare della fedelta’ delle rispettive mogli. “Oh ragazzi, secondo me mia moglie se la fa con un muratore!”. “Nooo, ma non e’ possibile! Ma come fai a dirlo?”. “Beh sai, tutte le sere vado a casa, guardo sotto il letto, e vedo delle cazzuole, della calce, dei mattoni”. Interviene il secondo carabiniere: “Oh mah, lo sai che allora mia moglie forse va a letto con un macellaio?”. “E perche’?”. “Mah, anch’io la sera guardo sotto il letto e vedo dei coltelli, degli ossi, della carne”. Allora il terzo carabiniere, sbiancato in volto guarda gli altri e fa: “Ma ragazzi, allora mia moglie va a letto con un cavallo!”. “Ma come con un cavallo, ma cosa dici!”. “No non sono proprio sicuro. Pensa che tutte le sere quando vado a casa e guardo sotto il letto trovo il fantino!”.

  97. ER POMATA Says:

    Tre carabinieri devono passare un esame di travestimento. Dicono al primo: “Entri in quella stanza, si travesta e aspetti”. Il carabiniere entra nella stanza, che e’ completamente vuota a parte un sacco per terra. Entra nel sacco e aspetta. L’esaminatore entra, da’ un calcio al sacco, e il carabiniere: “Miao, miao!”. “Bravo, promosso”. Il secondo carabiniere entra nella stanza, entra nel sacco. L’esaminatore tira un altro calcio, e il carabiniere: “Bau, bau!” “Promosso!”. Il terzo entra nel sacco. L’esaminatore gli da’ un calcio, ma non sente niente. Gliene da’ un altro, piu’ forte. Niente. Un altro ancora. Allora si sente il carabiniere che dice “…patate…patate…”.

  98. ER POMATA Says:

    Carabiniere: “Non c’e’ piu’ democrazia! Mi hanno cacciato fuori dalla cabina elettorale!”. “Come mai?”. “Ero entrato con 3 colleghi; sulla scheda c’era scritto: piegare in 4!”.

  99. ER POMATA Says:

    Qual e’ l’unico animale con i coglioni dentro? La pantera dei carabinieri.

  100. ER POMATA Says:

    I carabinieri fermano due contadini che tornano dal macello: “Che trasportate?”. “Un mezzo maiale”. “Vivo o morto?”

  101. ER POMATA Says:

    Una talpa danneggia la caserma dei carabinieri che decidono di ucciderla. Ma come? Si riuniscono i capi che alla fine sentenziano: “Seppellitela viva!”.

  102. ER POMATA Says:

    Un carabiniere legge sul giornale: “Ogni cinque bambini nati nel mondo, uno e’ cinese”. E il carabiniere rivolgendosi alla moglie: “Maria, siamo fortunati: abbiamo avuto otto figli e nessuno di loro e’ cinese”.

  103. ER POMATA Says:

    Un appuntato dei carabinieri deve fare un esame per passare al grado superiore: la sua carriera e’ stata impeccabile, mai un richiamo, questa carica gli spetterebbe di diritto, ma la prassi vuole cosi’. Allora un po’ preoccupato si rivolge ad un colonnello, pregandolo di fargli una segnalazione all’ufficiale che dovra’ esaminarlo, il quale gli risponde: “Vai tranquillo Caiazzo, sara’ una passeggiata di salute!”. Cosi’ arriva il giorno dell’esame, si presenta con l’alta uniforme, e quando viene il suo turno viene interrogato dal generale: “Ah Caiazzo, bene una domandina facile facile, mi faccia un rombo”. “Un rombo?!?”. “Si’, che ci vuole? Un rombo!!”. Caiazzo ci pensa su e poi: “BRUM, BRUMM, BRUUMMMM!”. “Ma vada fuoriii, IGNORANTE!”. L’indomani Caiazzo va subito dal colonnello che doveva raccomandarlo, chiedendo spiegazioni, e questi: “Cretino, ma come e’ possibile: il generale ti chiede di fargli un rombo, e tu gliene hai fatti tre?”.

  104. ER POMATA Says:

    Un carabiniere, molto giovane, entra per la prima volta in un ristorante molto chic. Consulta il menu`, poi, molto timidamente, chiama il cameriere e gli chiede: “Non ho mai mangiato il caviale e oggi voglio proprio provare… Ma ditemi: cos’e`???”. “Sono uova di storione, signore”. “Benissimo…me ne porti due alla coque!”.

  105. ER POMATA Says:

    Degli amici si trovano al bar, uno salta su e dice: “Ah, io questa settimana ho venduto addirittura 30 macchine! E tu?”. “A beh, anch’io… ho venduto un orologio a cucu a un carabiniere”. “Beh non mi sembra una gran vendita…”. “Si’, ma gli ho venduto anche 2 chili di mangime per l’uccellino”.

  106. ER POMATA Says:

    Un gregge di pecore sta pascolando su di una collinetta. Un carabiniere in borghese si avvicina al pastore seduto su di una pietra e dice: “Scommettiamo che indovino quante pecore hai?”. “Se indovini, te ne regalo una!”. “183”. “Bravo, scegliti quella che vuoi”. Mentre il carabiniere sta per andarsene il contadino gli dice :”Ora scommettiamo che io indovino che mestiere fai tu? Il carabiniere!”. “E come hai fatto?”. “Tra tante pecore hai preso il cane!”

  107. ER POMATA Says:

    C’e’ un carabiniere fuori servizio che sta passando un sabato sera in discoteca. Abborda una bella biondona: “Senti cara… perche’ non andiamo a casa tua a bere qualcosa …”. La biondona che ha capito le intenzioni del carabiniere fa: “No guarda … proprio non posso … ho il ciclo!”. “Non ti preoccupare… tu vai avanti col ciclo e io ti seguo con la macchina!”.

  108. Zi Funzin Says:

    Un carabiniere dopo un incidente d’auto riporta la frattura multipla di entrambe le mani. Preoccupato per le conseguenze chiede al medico dell’ospedale: “Dottore, dopo che mi avra’ operato potro’ suonare il violino?”. Il medico risponde: “E’ molto probabile, la chirurgia moderna al giorno d’oggi fa miracoli!”. E il carabiniere: “Fantastico!! !Incredibile!!! Pensi che non ho mai suonato il violino finora!!”.

  109. Moreno Says:

    BIRRA CONTRO GNOCCA

    Una birra è sempre bagnata. La gnocca va incoraggiata.
    1 Punto alla birra.

    Una birra fa schifo servita calda.
    1 Punto alla gnocca.

    Una birra ghiacciata ti soddisfa.
    1 Punto alla birra.

    Se ti ritrovi un pelo nei denti bevendo birra, potresti aver voglia
    di vomitare.
    1 Punto alla gnocca.

    Se torni a casa puzzando di birra, tua moglie ti rimprovera. Setorni
    a casa puzzando di gnocca, tua moglie potrebbe lasciarti.
    Punteggio pari (dipende dai punti di vista !)

    Dieci birre in una notte e non puoi più guidare. Dieci gnocche in una
    notte e non c’è più bisogno di guidare.
    1 Punto alla gnocca.

    Se ti fai una birra in un locale affollato è normale. Se ti fai una
    gnocca in un locale affollato, diventi un mito.
    1 Punto alla gnocca.

    Se un poliziotto ti sente addosso puzza di birra, potrebbe
    arrestarti. Se un poliziotto ti sente addosso puzza di gnocca, potrebbe
    offrirti una birra.
    1 Punto alla gnocca.

    La birra, più è stagionata, meglio è.
    1 Punto alla birra.

    Se ti fai una birra con un preservativo indossato, non senti
    la differenza di gusto.
    1 Punto alla birra.

    Tanta birra può farti vedere gli ufo. Tanta gnocca può farti vedere Dio.
    1 Punto alla gnocca.

    Se ti chiedi sempre come sarà la prossima gnocca sei normale. Se ti
    chiedi sempre come sarà la prossima birra, sei
    alcolizzato.
    1 Punto alla gnocca.

    Strappare l’etichetta da una bottiglia di birra è divertente.
    Strappare le mutandine a una gnocca è MOLTO più divertente.
    1 Punto alla gnocca.

    Lo stato tassa la birra.
    1 Punto alla gnocca.

    Se ti fai un’altra birra, la prima non s’incazza.
    1 Punto alla birra.

    Sei sempre sicuro di essere il primo ad ‘aprire’ una birra.
    1 Punto alla birra.

    Se fai agitare una birra, dopo un PO’ si calma da sola.
    1 Punto alla birra.
    Bionda , rossa, bruna o nera, in qualsiasi momento puoi scegliere la
    birra che vuoi.
    1 Punto alla birra.

    Di una birra, si sa esattamente al centesimo quanto verrà a costare.
    1 Punto alla birra.

    La birra non ha una madre.
    1 Punto alla birra.

    PUNTEGGIO FINALE : …. BIRRA BATTE GNOCCA …

    Se sei una donna ed in questo momento ti stai
    incazzando sappi che una birra non avrebbe rotto le palle se avesse
    perso questo scontro: un altro punto alla birra!!!

  110. The Cardill Says:

    “Combinazione vincente”

    Due ricche signore si incontrano
    dopo anni.
    Come hai fatto i soldi?
    Avevo mandarini e aranci e ho fatto
    mandaranci. Tu?…. Avevo
    pompelmi e pini.., un successo mondiale!!

  111. The Cardill Says:

    “lupo sofferente”

    Cappuccetto Rosso incontra
    il lupo nel bosco tutto sudato, e con
    gli occhi fuori dalle
    orbite…’Lupo, che oci grandi che te ghà!’ E il lupo:’
    ”Proa ti a cagar to nona ….”

  112. The Cardill Says:

    ”neri e bianchi”

    Il colore della
    pelle non conta, bianchi o neri siamo tutti sulla
    stessa barca. Se per
    cortesia quelli più scuri vanno ai remi così
    si parte. Grazie…

  113. The Cardill Says:

    ”La nonna con le ciabatte”

    La nonna alla nipotina: ‘ Cosa ti ha portato babbo Natale?’
    Nipotina: ‘Un cazzo!’
    La nonna: ‘Vuoi fare cambio con queste belle ciabattine?’

  114. Moreno Says:

    LA GIORNATA PERFETTA DI UNA DONNA

    08.15 Sveglia con coccole e baci.

    08.30 Bilancia: 2 kg in meno rispetto al giorno precedente.

    08.45 Colazione a letto con spremuta e brioche, apertura di regali, per
    esempio un gioiello costoso scelto dal partner pieno di attenzioni.

    9.15 Bagno bollente, con oli naturali.

    10.00 Allenamento leggero in palestra con un istruttore personale,carino
    e simpatico.

    10.30 Maquillage al volto, manicure, shampoo, massaggio ai
    capelli e phon.

    12.00 Pranzo con la migliore amica in un locale alla moda.

    12.45 Incontro casuale con la ex fidanzata o ex moglie del proprio
    partner, accorgersi che è ingrassata di 7 kg.

    13.00 Shopping con gli amici; credito illimitato.

    15.00 Riposino.

    16.00 Tre dozzine di rose vengono recapitate, da parte di un
    ammiratore sconosciuto.

    16.15 Nuovo allenamento leggero ; in palestra, seguito da massaggio,
    fatto da un tipo energico ma amichevole che dice di non aver
    mai massaggiato un corpo tanto perfetto.

    17.30 Prova e scelta di vestiti costosi facendo passerella davanti allo
    specchio gigante.

    19.30 Cena al lume di candela per due, poi a ballare, riempita di
    complimenti.

    22.00 Doccia bollente (da sola).

    22:50 Essere portata a letto con biancheria appena lavata e stirata.

    23.00 Coccole.

    23.15 Addormentarsi tra le sue forti braccia.

    LA GIORNATA PERFETTA DI UN UOMO

    06.00 Sveglia.

    06.15 Pom…..o.

    06.30 Grande e soddisfacente cagata mattutina, che consente, tra
    l’altro di leggere la pagina sportiva.

    07.00 Colazione: bistecca e uova caffè e toast, il tutto preparato da una
    colf nuda. Rutto libero.

    07.15 Scoreggia.

    07.30 Arrivo della limousine.

    07.45 Whisky durante il tragitto verso l’aeroporto.

    09.15 Volo in jet privato.

    09.30 Limousine con autista verso il campo da golf (pom……o lungo il
    tragitto).

    09.45 Partita a golf.

    11.45 Pranzo: fast food, tre birre, bottiglia di Dom Perignon. Rutto libero.

    12.15 Informazione riguardo ai titoli azionari acquistati il giorno prima: +32%

    12.30 Partita a tennis: vittoria 6-0 contro l’Amministratore Delegato
    dell’azienda concorrente.

    14.00 Limousine per tornare all’aeroporto (con bicchiere di whisky).

    14.30 Volo a Montecarlo.

    15.30 Uscita a pesca in barca, tutte le accompagnatrici nude.

    17.00 Volo a casa, massaggio su tutto il corpo eseguito da Pamela
    Anderson.

    18.45 Cagare. doccia, sbarbarsi.

    19.00 Telegiornale: Michael Jackson assassinato, marijuana e pornografia legalizzate.

    19.30 Cena: antipasto di gambero, Dom Perignon (1953), bisteccona,
    seguita da gelatone servito su seno nudo. Rutto libero.

    21.00 Cognac Napoleon e un sigaro Cohiba di fronte a televisore. Sport:
    Italia batte Brasile 11 a 0 con goal del portiere in contropiede.

    21.30 Sesso con tre donne (tutte e tre con tendenze lesb….e).

    23.00 Bagno e massaggio in vasca, con pizza e birra a portata di mano. Rutto libero.

    23.30 Pom….o della buona notte.

    23.45 A letto (da solo).

    23.50 Scoreggia di 12 secondi, con quadruplo cambio di tonalità e
    che costringe il cane ad abbandonare la stanza.

    24.00 Rutto libero.

  115. Er Pomata Says:

    Tre sommozzatori si immergono a turno in un lago molto paludoso e melmoso. Sale il primo e fa : Ho visto una cosa incredibile! Un sommergibile, e mi sembra russo, mi sembra di aver visto il simbolo di falce e martello! Gli altri ma va la’, e’ impossibile, chissa cosa era, va la’, un sommergibile… e si immerge il secondo per vedere. Risale e anche questo, con aria stupefatta, dice di aver visto il sommergibile, ma gli sembra americano. Infine si immerge il terzo, e sta sotto molto piu’ degli altri; risale, e viene subito interrogato allora? “Il sommergibile c’e’, ma e’ dei carabinieri”. “E come fai a saperlo, c’era scritto?”. “No, ma quando ho bussato, mi hanno aperto!”.

  116. Er Pomata Says:

    Carabinieri. Il maresciallo: “Ma come avete fatto a farvi scappare l’assassino? Non vi avevo detto di controllare tutte le uscite?”. L’appuntato: “Signorsi’! L’abbiamo fatto, ma deve essere riuscito a filarsela passando dall’ingresso!”.

  117. Er Pomata Says:

    Il sindaco di Roma si accorge che per il giubileo e’ tutto pronto tranne una via in cui manca l’illuminazione. Allora decide di affidare il compito di piantare i pali a tre gruppi: uno di finanzieri, uno di poliziotti ed uno di carabinieri. Alla fine del primo giorno i finanzieri fanno rapporto: “Abbiamo piantato 28 pali” e il sindaco: “Bravi, ottimo lavoro”. Il giorno dopo i poliziotti: “Abbiamo piantato 36 pali” e il sindaco “Ottimo, con domani avremo sicuramente finito”. Il terzo giorno arriva il maresciallo dei carabinieri: “Abbiamo piantato 2 pali”. Il sindaco incazzato gli chiede: “Ma come i finanzieri 28, i poliziotti 36 e voi solo 2?”. E il maresciallo: “Si’, ma gli altri li avevano lasciati fuori di 4 metri”.

  118. Er Pomata Says:

    Un carabiniere e’ al telefono e parla eccitatissimo col dottore: “Mia moglie e’ incinta e ha iniziato ad avere le contrazioni!”. “E’ il suo primo figlio?” chiede il dottore. “Ma no, idiota! Sono suo marito!”

  119. Er Pomata Says:

    Un carabiniere viene ricoverato all’ospedale militare del Celio di Roma perche’ accusa dei forti dolori intestinali. All’ora di cena gli portano in corsia un vassoio con del brodo vegetale che pero’ lui rifiuta di mangiare. L’indomani mattina il medico di turno fa il suo giro di visite e dopo aver esaminato il carabiniere gli diagnostica una acuta forma di stitichezza per la quale decide di prescrivergli un clistere da un litro. Il clistere ha l’effetto desiderato e gia’ dopo un paio di giorni il carabiniere puo’ riprendere regolare servizio. Un collega gli da’ il bentornato: “Allora, come e’ andata al Celio?”. “Bene! Comunque ti do una dritta… semmai dovessi essere ricoverato li’, vedi di mangiarti il brodo senno’ il giorno dopo te lo infilano su per il culo!!!”

  120. Er Pomata Says:

    Un carabiniere vince 8 miliardi al lotto e decide di comprarsi il sogno della sua vita: una Ferrari F50. Qualche giorno dopo un poliziotto in autostrada lo vede mentre spinge la sua super auto. Il poliziotto si ferma e gli chiede se e’ in panne, e lui gli risponde: “No, no… E’ nuova di zecca. Solo che quando l’ho ritirata mi hanno detto di non superare i 50 all’ora in citta’ e di spingerla un po’ in autostrada…”.

  121. Er Pomata Says:

    Un carabiniere sul ghiaccio all’alba, con sega e canna da pesca. Trova il punto ideale, si mette in ginocchio e comincia a segare il ghiaccio quando sente una voce tonante provenire da tutto intorno: “NON C’E’ PESCE, QUI…”. Spaventato, il carabiniere si guarda intorno ma non vede nessuno. E ricomincia a segare. Di nuovo: “NON C’E’ PESCE, QUI!”. Ancora, si ferma e si gira, ma non vede nessuno. E riprende. “*NON* *C’E’* *PESCE* *QUI*!!!”. Si interrompe un’altra volta, cerca meglio, ma non trova anima viva. Quindi continua nel suo intento. ” MA SEI SORDO?!? TI HO DETTO CHE NON CI SONO PESCI QUI!!!!”. “Insomma, ma chi parla?!?”. “IL GUARDIANO DELLA PISTA DI PATTINAGGIO!!!!!”.

  122. Er Pomata Says:

    Un carabiniere deve prendere il treno. Recatosi alla stazione si accorge che mancano tre ore alla partenza e allora decide di andare ad un cinema li’ vicino. Fatto il biglietto, entra, si siede e aspetta l’inizio del film. Si spengono le luci, inizia la programmazione, passano i titoli di testa e quindi appare la scritta: PARTE PRIMA. Il carabiniere si alza di scatto, corre verso l’uscita e si dirige verso la stazione imprecando: “Porca puttana, parte prima!!!”

  123. Er Pomata Says:

    Perche’ un carabiniere assale la moglie appena questa partorisce due gemelli? Perche’ vuole sapere di chi è l’altro bambino!

  124. Er Pomata Says:

    Due carabinieri vivono in due palazzi uno di fronte all’altro. Un giorno uno dice all’altro: “Hei Caputo, sei proprio cretino!!! La sera faresti meglio a chiudere le persiane. Ieri ti ho visto mentre scopavi con tua moglie!”. E l’altro: “Guarda che il cretino sei tu! Io ieri non ero neppure a casa!!!”

  125. Er Pomata Says:

    Il 27 del mese scorso il reparto neuro dell’ospedale viene invaso dai carabinieri. La caposala del reparto allora chiede ad uno di loro: “Cosa fate tutti qua?”. Risposta: “Il comandate ci ha detto che questo mese ci pagano in neuro”.

  126. Er Pomata Says:

    Uno si presenta al concorso di carabiniere e aspetta il suo turno. Ad un certo punto esce uno che ha gia’ sostenuto l’esame e gli chiede cosa gli abbiano chiesto e quello risponde: “I mari d’Italia”. “Oh Dio, io non li so! Come faccio?”. “Semplice” gli risponde l’altro “scriviteli sulla fodera del cappotto. Quando entri ti levi il cappotto, lo pieghi sulle ginocchia e non devi far altro che leggere”. E cosi’ fu e quando gli domandarono i mari d’Italia quello subito attacco’: “Mar Ionio, Mar Tirreno, Mar Adriatico… MARZOTTO”

  127. Er Pomata Says:

    Un appuntato dei carabinieri torna a casa con un grande mal di pancia. Chiede alla moglie la borsa dell’acqua calda, ma purtroppo la borsa e’ vecchia ed e’ quindi bucata e perde acqua. Si rivolgono ai vicini: “Avete per caso una borsa dell’acqua calda da prestarci?”. “No, purtroppo anche la nostra perde acqua. Ma a che vi serve?”. “Per mettermela sulla pancia: ho un gran mal di stomaco”. Allora il vicino gli consiglia: “Noi in questi casi usiamo il gatto…”. “Ma come, il gatto?”. “Si’, e’ un bel gattone grosso, peloso…”. “Ma non e’ che graffia?”. “Nooo, e’ buonissimo… Sulla pancia poi da’ tanto caldo…”. L’appuntato prende il gatto e se lo porta via. L’indomani il vicino sente suonare e va ad aprire la porta. Gli si presenta l’appuntato tutto graffiato in faccia, con nelle mani un fagotto in cui ha chiuso il gatto. “Ma che e’ successo?” domanda il vicino. “Beh, guardi, fino a che si e’ trattato di mettergli l’imbuto nel culo, lui c’e’ stato… ma quando ho provato a versare l’acqua calda…”

  128. Er Pomata Says:

    Due carabinieri trovano in un campo tre bombe. Dice il primo: “Le dobbiamo portare in caserma”. Dice il secondo: “Si’, e se ne scoppia una?”. Il primo: “Diciamo che ne abbiamo trovate due”.

  129. Er Pomata Says:

    Estratti dai verbali dei carabinieri (e/o polizia):
    1) Durante l’identificazione, il Fornasari assumeva una sudorazione sul corpo non consona al momento (stante che erano le due di notte) e alla stagione (inverno).
    2) Sostiene anche di essere nullatenente, quando in paese tutti sanno che e’ ABBONDANTEMENTE TENENTE
    3) Abbiamo rilevato ferite sullo stomaco e piu’ in basso sulla zona PUBBLICA
    4) Usciva che sembrava che entrava. (dal rapporto di un ufficiale dei carabinieri contro un subordinato che andava in libera uscita con la divisa in disordine)
    5) Nonostante il portinaio lo avesse avvisato che sulla facciata del palazzo vigeva un divieto di AFFLIZIONE…
    6) Sotto falso nome, il pregiudicato e’ riuscito a imbarcarsi su un volo AIR FRANZ
    7) E’ una zona impervia e idonea alla latitanza, dove vivono solo poche capre allo stato BRAVO
    8) Sostiene di essere dottore avendo ottenuto la LAURA honoris causa
    9) Si definisce fotografo d’arte, nel senso che produce nudi FEMMINILI sia di uomini sia di donne
    10) Inoltre il fermato rispondeva alle domande con poco rispetto e mi dava del tu, mentre IO PER LUI ERO LEI
    11) Truffava gli sprovveduti fingendosi esperto di astrologia e segni ZOODIACALI
    12) La parte anteriore del camion guardava verso piazzale Loreto
    13) Il cadavere, al piede destro, aveva una sola scarpa.
    14) I tre erano entrambi pregiudicati
    15) L’uomo e’ stato denunciato per esercizio illegale di bracconaggio!
    16) Ha dichiarato di aver sparato un colpo di avvertimento colpendolo al torace.
    17) Il cadavere presentava evidenti segni di decesso.
    18) Il Cattaneo si rifiutava di aprire la porta dichiarandosi “irreperibile”.
    19) Ignoti rubavano l’autoradio e alcune musica7…
    20) Alla perquisizione, notavamo all’altezza dei genitali un bozzo anomalo, dopo aver proceduto alla stessa, constatavamo che detto bozzo risultava essere una pistola calibro 7.65
    21) Al bar, dichiara il pregiudicato, aveva consumato solo alcuni salatini e un Wiskey di marca BLACK and DECKER
    22) Mi accorsi subito che il cadavere del morto era deceduto…
    23) Nella notte ignoti ladri sollevavagli l’auto sopraindicata su dei mattoni asportandole quadrambe le ruote marca Pirelli…

  130. Zì funzin Says:

    FONOGRAMMA: “Da Ministero Interno Servizio Protezione Civile at Comando Stazione Carabinieri Roccalimbuto”: 1) Urgono notizie presunto sisma sospetto epicentro vostra zona; 2) Calcolare danni provocati da movimento tellurico et controllare scala Mercalli; 3) rispondere stesso mezzo riportando gradi esatti”. RISPOSTA: Stazione Carabinieri di Roccalimbuto: Identificato presunto Sisma. Trattasi di tale Sisma Giuseppe fu Gaetano – STOP – Per quanto riguarda epicentro non risulta nel nostro elenco anagrafico ne’ in quello dei comuni vicini. Puo’ trattarsi vostro errore battitura o di Bepi Centro figlio del nostro caro concittadino Pasquale Centro Maestro elementare – STOP – Il movimento tellurico non ha provocato nessun danno perche’ questa locale stazione tiene sotto controllo tutti i movimenti politici et sindacali – STOP – Il sig. Mercalli non ha controllato la scala – E’ caduto et si e’ rotto gamba – STOP – Per noi carabinieri i gradi sono gli stessi di prima: Io Appuntato et mio collega carabiniere semplice – STOP – Infine ci scusiamo per non aver risposto prima perche’ qui c’e’ stato un terremoto della madonna – STOP.

  131. Zì funzin Says:

    Da che cosa si capisce che un fax e’ stato spedito da un carabiniere ? C’e’ sopra un francobollo!

  132. Zì funzin Says:

    Un carabiniere ferma due signore su un’auto per dei controlli: “Patente e libretto per favore”. La signora alla guida gli porge i documenti. Dopo una veloce lettura il carabiniere chiede alle signore: “Chi di voi e’ Fulvia Coupe?”.

  133. Zì funzin Says:

    Due carabinieri: “Sai cos’è quella cosa che la gente comune può permettersi con uno stipendio e noi no?”. “No, non saprei. Cos’è?”. “Un paio di stivali! E sai cos’è quella cosa che la gente comune può permettersi con due stipendi e noi no?”. Sempre più incuriosito: “No, non so neanche questa. Cos’è?”. “Due paia di stivali! E sai qual è quell’animale grosso grosso, con due orecchie grandi e due zanne di avorio?”. “Stavolta non mi freghi! Sono tre paia di stivali!!!”

  134. Zì funzin Says:

    Due carabinieri ritrovano due borse con sopra lo stemma di una banca. Capiscono che si deve trattare della refurtiva di una rapina e colti da avidita’ decidono di tenersele, una per ognuno. Dopo qualche tempo, i due si reincontrano e il primo domanda all’altro: “Ma tu, cosa ci hai trovato nella borsa?”. “Beh, 200milioni…”. “E che ci hai fatto?”. “Ho finito di pagare il mutuo, ho fatto il corredo a mia figlia, poi mi sono fatto un viaggio con mia moglie… Ma tu? Tu che ci hai trovato?”. “La borsa che ho preso io era piena di cambiali!”. “E che ci hai fatto?”. “Beh, e che vuoi fare? Un po’ per volta le paghero’…”

  135. Zì funzin Says:

    Un carabiniere entra in ufficio e vede un collega che sta passando una pezza bagnata sullo spigolo di una mensola: “Ma che stai facendo?”. “Eh, il dottore mi ha detto di fare gli impacchi dove ho battuto la testa!”.

  136. Zì funzin Says:

    Cos’e’ uno scheletro in un armadio? E’ un carabiniere che ha giocato a nascondino e ha vinto!!!

  137. Zì funzin Says:

    In classe la maestra ha una bambina, figlia del maresciallo della stazione locale dei carabinieri. Un giorno la maestra da’ per compito a casa da ricopiare un brano del libro di lettura. Il giorno successivo la bambina e’ stata accompagnata in classe dal padre, che con tutta la sua disponibilita’ ha detto: “Signora maestra, guardi che se ha bisogno di fare delle copie, in caserma abbiamo la fotocopiatrice”.

  138. Zì funzin Says:

    Un poliziotto ferma un carabiniere per aver guidato contromano in una strada a senso unico. Poliziotto: “Sa dove stava andando?”. Carabiniere: “No, ma ovunque sia, non deve essere un bel posto, perche’ tutti stanno venendo via da li'”.

  139. Zì funzin Says:

    Due carabinieri al ritorno dalle ferie estive: “Allora, dove sei stato?”. “Ah guarda… in un’isola magnifica…”. “E come si chiama?”. “Bora Bora!”. “Ho capito! Ho capito! Non c’e’ mica bisogno che me lo dici due volte!”

  140. Zì funzin Says:

    Perche’ un carabiniere si e’ spezzato un braccio mentre stava rastrellando le foglie secche? Perche’ e’ caduto dall’albero.

  141. Zì funzin Says:

    Un carabiniere fa ad un collega: “Lo sai perche’ Tomba vince sempre?”. “No… perche’?”. “Perche’ BARA!”. “Ha, Ha, Ha! Bellissima! Gliela vado subito a raccontare al maresciallo!”. Il carabiniere va dal maresciallo e gli fa: “Marescia’… ma voi lo sapete perche’ Tomba vince sempre?”. “No…”. “Perche’ IMBROGLIA!”

  142. Zì funzin Says:

    Un carabiniere va in libreria e chiede un consiglio al commesso. “Preferisce qualcosa di leggero o di pesante?” chiede il commesso. E il carabiniere: “E’ lo stesso, tanto sono in macchina”.

  143. Zì funzin Says:

    Un carabiniere entra in un negozio e dice: “Mi dia per favore qualcosa contro gli insetti!”. E il commesso gli da’ delle palline profumate. Il giorno dopo, va di nuovo nel negozio e dice: “Mi dia delle altre palline, ma questa volta ne voglio il doppio”. Il terzo giorno ne vuole il triplo ed il commesso fa: “Ancora non si è sbarazzato degli insetti?”. “Aohh… mica è facile colpirli con delle palline così piccole…”

  144. Zì funzin Says:

    Un uomo al volante di una Ferrari guida a 150 all’ora in una stradina di campagna. Una pattuglia di carabinieri vede la macchina sfrecciare e si lancia all’inseguimento. La Ferrari accelera fino a toccare i 230, ma i carabinieri non mollano e alla fine la bloccano in un vicolo cieco. Quando si avvicina al finestrino uno dei carabinieri domanda al guidatore: “Dammi una ragione, una buona ragione, per non beccarti la multa più salata di tutta la tua vita.”. “Mia moglie la settimana scorsa è scappata con un carabiniere.” dice l’uomo. “E, allora?” esclama il carabiniere. “Beh, pensavo che me la volevi riportare indietro”.

  145. Zì funzin Says:

    Questi sono i risultati di una indagine fatta sul tempo che ci impiega un carabiniere in vacanza a imparare lo sci nautico. Il carabiniere-tipo impiega circa una settimana per trovare il modo di infilarsi lo sci destro. Lo stesso carabiniere impiega poi un’ altra settimana per imparare a infilarsi lo sci sinistro, perchè nel frattempo si è già dimenticato come ha fatto per l’ altro ed è già molto stanco. Si dice infine che impieghi una vita per trovare un lago in discesa.

  146. Zì funzin Says:

    Un maresciallo dei carabinieri dà ordini: “Tutti a piedi nel bosco a tagliare la legna”. Un appuntato: “Maresciallo, io prendo la motosega”. E il maresciallo: “Ho detto tutti a piedi !!”

  147. Zì funzin Says:

    Un tizio di Lecce ad un tratto vede un carabiniere che sta spingendo la gazzella… allora gli fa: “Ma come mai sta spingendo la macchina? E’ finita la benzina?”. E il carabiniere: “No, il fatto e’ che il maresciallo mi ha detto di fare delle indagini a Bari… e in caso di necessità di SPINGERMI fino a Lecce!!!”

  148. Zì funzin Says:

    Un carabiniere, appena trasferito al Nucleo Radiomobile come autista, esce di pattuglia col Maresciallo più anziano. Entra in macchina e la avvia tenendo la testa inclinata indietro e facendo una smorfia con la bocca aperta. Il maresciallo vedendolo: “Ma che cazzo fai?”. “Marescia’… al corso di guida operativa mi hanno detto di inserire la chiave sempre con i denti in alto!”

  149. Zì funzin Says:

    Ad un mio amico hanno rubato la macchina. Dopo un mese riceve una chiamata dalla questura. Carabiniere: “Lei è il sig. Angelo T.?”. Angelo: “Sì”. Carabiniere: “Nato il ….. a ….”. Angelo: “Sì, sono io”. Carabiniere: “Residente a Milano in via…”. Angelo: “Sì, sono io, mi dica”. Carabiniere: “Lei ha denunciato il furto di una punto targata AA 000 AA?”. Angelo: “Sì, era la mia macchina”. Carabiniere: “Bene, ho una buona notizia per lei, l’abbiamo ritrovata a Rho, vicino a Milano”. Angelo: “Ah, bene, in che stato è?”. Carabiniere: “In Italia, le ho detto che l’abbiamo trovata a Rho…”

  150. Zì funzin Says:

    Una vecchina si avvicina a un ragazzo e gli fa: «Scusa, giovanotto, dove devo scendere per arrivare in piazza Garibaldi?». «Lei guardi dove scendo io, signora – risponde il ragazzo – ecco, piazza Garibaldi è due fermate dopo». Un carabiniere sente tutto e, affascinato dalla spiegazione così semplice e lineare, decide di metterla in pratica anche lui. L’occasione arriva presto: un signore, infatti, si rivolge a lui. «Mi scusi, per via Verdi dove devo scendere?». «Lei guardi dove scendo io: ecco, via Verdi è tre fermate prima!»

  151. Zì funzin Says:

    Carabinieri e Polizia vanno in gita insieme. Affittano un pullman a due piani, polizia sotto, carabinieri sopra. Al piano di sotto gran casino e allegria della polizia, sopra silenzio piu’ assoluto. Un poliziotto va sopra e vede tutti i carabinieri tesi che si tengono stretti ai sedili e dice: “Cosa fate? Allegri! Stiamo andando in gita!”. E un carabiniere risponde: “Eh! Parlate voi che l’autista ce l’avete!”.

  152. Zì funzin Says:

    Il generale dei carabinieri chiama il segretario: “Appuntato, convochi una riunione del vertice dell’arma per venerdì”. “Scusi… signor generale… venerdì va con l’accento o senza?”. “Uhm… spostala a sabato”.

  153. Zì funzin Says:

    Un carabiniere va in vacanza presso un agriturismo in Maremma perché vuole provare il duro mestiere del buttero, una specie di cow-boy nostrano. La mattina del primo giorno di vacanza viene svegliato di buon ora. Dopo una sostanziosa colazione viene invitato, insieme agli altri ospiti, a recarsi alle stalle per una prima lezione teorica. Gli ospiti sono disposti a semicerchio ed il capo-buttero è al centro con una corda in mano: “Allora, cominciamo! Questa corda con il cappio in fondo si chiama “lazo”. Il carabiniere incuriosito domanda: “E a cosa serve?”. “Serve per catturare le vacche!”. Non soddisfatto della risposta prosegue: “Ah si? E cosa usate come esca?”

  154. Zì funzin Says:

    Dai rapporti dei carabinieri:
    Lo spaccio avviene giorno e notte, alla luce del sole.
    I due venivano alle mani coi piedi
    Alla rissa partecipavano attivamente ambetre
    Con camminata tipica da malfattore
    Girando la borsetta con “non-scialans” come le “signorine buonanotte”
    Stava con una prostituta vicino ad un lampione e sosteneva di aver preso lucciole per lanterne
    – Entravamo nella stalla e rinvenivamo sette mucche di cui una toro.
    – Il pregiudicato dichiarava di abitare alla via SCIARA Ballo.
    – Notavamo autovettura BMW sospetta e ci ponevamo all’inseguimento con la vettura (FIAT Panda) di servizio; nonostante l’impegno profuso, autovettura sospetta si dileguava.
    – Non siamo stati in grado di accertare quanta erba abbiano mangiato gli ovini in quanto hanno partecipato al banchetto le lumache selvatiche.
    – Scorgevamo vettura sospetta, con i vetri completamente appannati che sobbalzava vistosamente; abbiamo bussato per identificare gli occupanti, ma quando ci siamo resi conto che trattavasi di due uomini, li abbiamo tratti in arresto.
    – Sorprendevamo i due in flagrante rapporto matematico (69).

  155. Zì funzin Says:

    ANSA. Quattro carabinieri sono morti oggi alle porte di Milano. Due sono stati assassinati, gli altri due sono morti durante la ricostruzione dei fatti.

  156. Zì funzin Says:

    Una bellissima bionda sta facendo un giro per una landa desolata con il suo fuoristrada quando rimane senza benzina. Disperata non sa cosa fare, quando vede una pattuglia di carabinieri avvicinarsi con la loro auto di servizio. Lei tutta felice va loro incontro, e chiede se hanno della benzina per poter ripartire. I carabinieri, previdenti, ovviamente ne hanno e consegnano una grossa tanica alla donna. La donna quindi chiede: “Volete dei soldi o mi tolgo le mutande?”. E l’appuntato: “Meglio i soldi, perché le mutande non so se ci vanno giuste…”

  157. Zì funzin Says:

    Un ragazzino si avvicina ad un carabiniere e gli fa: “Scusi, sa dirmi quanto manca a mezzogiorno?”. Il carabiniere risponde: “Certo, bambino… – dice guardando l’orologio – manca poco più di mezz’ora”. “Bene, – risponde il bambino – allora fra mezz’ora se lo vada a prendere nel culo”. E, detto ciò, il ragazzino scappa. Il carabiniere parte all’inseguimento del piccolo per arrestarlo, corre, corre finchè incrocia un collega che gli chiede: “Oh, ma dove corri così di fretta?”. E l’altro: “Un ragazzino m’ha detto che a mezzogiorno me lo devo andare a prendere nel culo!”. Il collega guarda l’orologio e gli dice: “Beh… ma non c’è bisogno che corri tanto… manca ancora mezz’ora!”.

  158. Zì funzin Says:

    Un carabiniere in questura. Mi hanno fermato nel vicolo là dietro… erano 4 uomini di corporatura robusta…. mi hanno minacciato con dei coltelli e mi hanno rubato il portafoglio, le chiavi di casa, della macchina, e mi sono andati a rubare anche in casa. Il questore: “Ma non avevi la pistola?”. “Si, ma quella sono riuscito a nasconderla sotto i pantaloni!”

  159. Zì funzin Says:

    Un carabiniere è molto preoccupato, deve andare a chiedere la mano della fidanzata e non sa se mostrarsi più modesto o più presuntuoso. Allora gli viene un’idea, chiama un suo collega e gli chiede di accompagnarlo, con il compito di esagerare tutto quello che dice. Giunto dinanzi alla famiglia, il carabiniere dice: “Per il denaro non vi preoccupate, ho alcuni risparmi e la paga non è male” e l’amico subito calca la mano: “Seee… risparmi… di questo passo sarà presto milionario”. Il carabiniere riprende: “E non preoccupatevi per vostra figlia, sono molto rispettoso e galante” e l’amico: “Seee… rispettoso… è un varo cavaliere, è la persona più rispettosa e galante che conosco!”. “Inoltre la salute non mi manca, sono sanissimo, a parte forse un po’ di catarro passeggero…”. “Seee… catarro… ha la peggiore tubercolosi polmonari che abbia mai visto, e presto ci lascia le penne!”.

  160. Zì funzin Says:

    Una donna in lacrime, al maresciallo dei carabinieri: “Sono disperata… mio marito è uscito a comprare dei piselli e non è più tornato! Cosa posso fare?”. “Beh… faccia delle patate fritte!”.

  161. Zì funzin Says:

    Cinque ragazzi stanno viaggiando su una Audi Quattro, quando vengono fermati da un carabiniere. Il carabinere chiede i documenti all’autista del veicolo. Dopo aver controllato i documenti dice: “Mi dispiace, ma la devo multare!”. L’autista della Audi Quattro chiede: “Per quale motivo?”. Il carabinere gli dice: “Purtroppo su una Audi Quattro si va in quattro persone e non in cinque!”. L’autista arrabbiato cerca di spiegargli che il nome del modello non ha nulla a che fare con il numero dei passeggeri, dato che l’auto e’ omologata per cinque persone. Il carabinere, nonostante la spiegazione, lo vuole multare, ripetendo che “su una Audi Quattro si va in al massimo in quattro persone, e non in cinque”. A questo punto l’autista perde il controllo e urlando gli dice: “Brutto ignorante, mi chiami un suo superiore che con lei non voglio piu’ discutere…”. Il carabinere risponde: “Mi dispiace, il mio superiore e’ occupato con due persone in una Fiat UNO …!”

  162. Q-LLU' Says:

    L’ ABRUZZO PER TUTTI …divenda Abruzzese anghe tu! Ora puoi!
    SCOPRI ANGHE TU L’ABRUZZO, QUESCHTO SIMBATICO SCONOSCIUTO

    L’ Abruzzo è una regione compresa all’interno dei confini dell’Abruzzo.
    È bagnata ad Est dal mare Adriatico e al suo interno dal Montepulciano d’Abruzzo. L’Abruzzo è sito nel centro Italia, centro-nord o centro sud, a seconda di come gli fa più comodo. Gli abitanti vengono chiamati: Abruzzesi, Aprutini o Cafoni (dipende da chi li chiama).
    Le attività principali sono: Industria, agricoltura, pesca, pastorizia, ricerca di finanziamenti europei, agriturismo, Project Financing, sagre ed eventuali.
    Il clima è variabile da zona a zona, di giorno in giorno, nel corso dell’intero anno solare.
    La principale fonte di alimentazione è il porco, con immensa gioia degli abruzzesi, un po’ meno del porco. Segue la pecora, sul podio il pesce, struzzo non pervenuto, la lepre (lu lebbr) insegue.
    L’unità monetaria in corso è ‘Li sold’ altrimenti detti ‘Euri’, che oltre al potere d’acquisto conferiscono anche prestigio e notorietà. Inoltre sostituiscono all’occorrenza tutte le altre unità di misura di uso comune.
    Gli sport principali praticati dagli abruzzesi sono: lu pallò (il calcio), lu bàsk (la pallacanestro), la pallavvò (la pallavolo), lu bàgn (il nuoto), la fèscht (la sagra) e la tàzz (l’etilismo). Alcune minoranze pedemontane praticano jù regbi (il rugby).
    La Religione è Cattolica, ma viene messa a dura prova: nei bar, nei campi di calcio e soprattutto nelle banche. Le banche sono onnipresenti nel territorio abruzzese, forse aiutate da un particolare microclima appenninico, esse fioriscono nelle città in maniera spontanea. Per motivi strettamente legati all’attività bancaria, nei pressi di una banca troverete sempre un Bar aperto.
    L’ abruzzese ‘forte e gentile’ è molto orgoglioso dei suoi cibi (consigliati), dei suoi vini (suggeriti) anche se il vanto supremo per l’abruzzese è rappresentato da Rocco Siffredi, in arte Rocco Tano.

  163. Gianluca Says:

    Un Uomo e una donna si scontrano in unincidente automobilistico.
    Le due auto sono distrutte, anche se nessuno dei due e’ ferito.
    Riescono a strisciare fuori dalle macchine sfasciate e la donna dice all’uomo:
    ‘Non riesco a crederci: tu sei un uomo … io una donna.
    E ora guarda le nostre macchine: sono completamente distrutte eppure noi siamo illesi.
    Questo è un segno: il destino ha voluto che ci incontrassimo e che diventassimo amici e che vivessimo insieme in pace per il resto dei nostri giorni.’
    E lui: ‘Sono d’accordo: deve essere un segno del cielo!’
    La donna prosegue: ‘E guarda quest’altro miracolo …
    La mia macchina è demolita ma la bottiglia di vino che avevo dentro nonsi è rotta.
    Di certo il destino voleva che noi bevessimo questo vino per
    celebrare il nostro fortunato incontro…’
    La donna gli passa la bottiglia, lui la apre, se ne beve praticamente metà e la passa a lei…
    ma la donna richiude la bottiglia senza berne neppure una goccia.
    L’uomo le chiede: ‘Tu non bevi?’
    La donna risponde: ‘No … io aspetto che arrivi la polizia stradale……’

    MORALE: NON SIAMO BASTARDE…SIAMO SOLO PIU’ INTELLIGENTI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: